MuseoDiffuso

Ronciglione si racconta
ottobre 25, 2011

Montecavallo

 

Una via caratteristica di Ronciglione il Corso Umberto I, che fu tracciato colmando il fossato,  dal duca Ottavio Farnese nel 1580. Chiamato Borgo Ottavio, poi Montecavallo, oggi conosciuto come corso Umberto I.

Da Piazza della Nave si ammira questa bella via in salita. Dove incontriamo sulla sinistra la Chiesa di S.Maria degli Angeli, detta del Collegio. Costruita nel 1802, era appunto tenuta dai Padri Dottrinari come sede della scuola di retorica ed umanità tuttora ospita la scuola media ed il liceo scientifico.

Sulla destra  troviamo la Chiesa o oratorio della SS Annunziata (S.Costanzo) edificata nel 1618.

Salendo ancora sulla sinistra ecco villa Vespignani, divenuta poi Venci ed oggi Sacconi Palmieri.

Troviamo poi uno delle più antiche dimore di Corso Umberto: Palazzo Cianciani, costruito nel 1585 dall’omonima nobile famiglia.

Il palazzaccio chiude lo scenario di Corso Umberto. Opera del dopoguerra, sorge sulle rovine del palazzo Mariani, che dominava tutta la cittadina ed era posto a chiudere uno degli accessi alla sistemazione  farnesiana, bruciato dai francesi nel 1799, crollò con il bombardamento della seconda guerra mondiale. 

A corso Umberto  ancora oggi si svolge il gioco storico della corsa dei barberi, e la sfilata allegorica del carnevale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

no images were found

corso_umberto_I